Foto del mese – “Visual Poetry – Poesia Visuale”

Il tramonto e il cielo stellato, oramai penso vi sia piuttosto noto :-), li considero tra le “poesie più belle che la Natura ci possa narrare tutti i giorni e tutte le notti”. La foto del mese ne ritrae una che ho acquisito in un luogo speciale e che ho utilizzato per un giorno altrettanto speciale. Il luogo immagino lo conosciate, vero? 🙂 Come ho già scritto, considerata la frequenza con cui mi reco da quelle parti, mi sa che presto chiederò la residenza a Castelnovo ne’ Monti… il giorno speciale invece riguarda l’esame finale del corso di Guida Ambientale. In questi giorni, infatti, con il calendario alla mano mi sono accorto che è già passato un anno! Questa immagine, che ho ripreso al fianco di una cara persona, l’ho utilizzata come copertina della tesina che mi ha accompagnato in questa ennesima prova d’esame, anche piuttosto impegnativa. Ma… a proposito della fotografia… lo sapevate che a partire da giugno 2015, un’area piuttosto estesa dell’Appennino Tosco-Emiliano è stata eletta riserva “Uomo e Biosfera” MaB UNESCO? Le riserve biosfera rappresentano “siti che supportano scienza e sostenibilità” – siti speciali per testare approcci interdisciplinari per comprendere e gestire cambiamenti e interazioni tra i sistemi sociali ed ecologici, comprendenti la prevenzione dei conflitti e la gestione della biodiversità. Pensate che quest’area contiene all’incirca il 70% del totale delle specie presenti in Italia, comprendenti 122 specie di uccelli, anfibi, rettili, mammiferi e pesci, come un’ampia varietà di flora includente come minimo 260 specie di piante acquatiche e terrestri. E lei… “la Signora”… come la chiamano i locali… che è qui nella fotografia ritratta in primo piano… è stata inclusa in quest’area UNESCO e definita “area core” all’interno della riserva “Uomo-Biosfera”! Come potrete poi notare, durante questo tramonto ci fu una “esplosione” di colori, il cielo ci regalò uno spettacolo davvero emozionante che rese ancora di più incantevole sia il luogo che il momento!
Photo-link

Calendario degli “astro-eventi”
– 03 novembre – “Una Sera al Planetario” – ore 21 – Modena

Ritorna l’appuntamento mensile al Planetario di Modena dedicato all’osservazione del cielo del periodo e alla visita guidata all’interno dei vari ambienti presenti in questa storica struttura civica. Questa volta però è stato programmato di sabato e pertanto potrete portare con voi anche i vostri parenti e amici più piccoli e condividere insieme a loro l’osservazione del cielo stellato all’interno di una delle cupole più grandi dell’intero territorio nazionale.

Per maggiori informazioni e prenotazioni, visita il seguente link.

– 04 novembre – “Osservo il cielo con mamma e papà”” – ore 15.30 e ore 16:30 – Modena

Doppio appuntamento domenicale dedicato ai bambini e in generale alle famiglie. All’osservazione del cielo stellato seguirà un laboratorio con cui potrete divertirvi tutti insieme ad assemblare un cilindro proietta costellazioni. Preparatevi perché come accade piuttosto spesso – per l’enorme gioia di mamma e papà –  il lavoretto prenderà il posto della vostra amata abat-jour o del punto luce dei vostri bimbi! 🙂

Per maggiori informazioni, visita il seguente link.

– 17 novembre – “Una Sera tra le stelle” – ore 15 – Castelnovo ne’ Monti

E non poteva mancare la “passeggiata stellare” del mese di novembre! E che passeggiata! Indovinate un po’ dove andremo? Va beh… oramai potrei ometterlo… torneremo a visitare uno degli osservatori naturali più antichi e misteriosi dell’intero pianeta Terra! Avete capito dove? Dai, penso proprio di sì! 🙂 Preparate la lista dei desideri perché sabato 17 inizierà il weekend delle “Leonidi” – stelle cadenti del mese di novembre! Di certo non sarà una “meteor shower” intensa come quella del 1883, ma potrà comunque riservarci delle belle sorprese! Sarà dunque anche un’occasione per osservare il meraviglioso cielo autunnale ricco di ammassi stellari, galassie e costellazioni, tutti piuttosto facili da identificare. Mi raccomando, condividete l’esperienza con i vostri cari! Vi aspetto! 🙂

Per maggiori informazioni, visita il seguente link.

Promemoria fotografico

– 06 novembre – “La Luna e il pianeta Venere” – ore 05:45

Ecco il primo appuntamento con il cielo del mese di novembre. Dai, non è scomodissimo… immagino che per molti di voi risulterà appena prima della sveglia! Dopo aver controllato accuratamente le condizioni meteo, affacciatevi o recatevi in un luogo adatto che vi consenta di osservare l’orizzonte orientale. In direzione delle prime luci dell’alba, poterete cosi identificare una sottilissima faccetta lunare con a destra la stella Spica e al di sotto il brillantissimo pianeta Venere che si appresterà a sorgere. Ricordatevi che avrete circa 30 minuti per osservare e fotografare questo bellissimo “triangolo stellare”, dopo di che la radiazione luminosa solare vi “cancellerà” questo meraviglioso “quadretto”. Per chi potesse, consiglio di riprendere la congiunzione celeste su uno specchio d’acqua, possibilmente un lago o un piccolo bacino lacustre che vi consenta di fare specchiare i nostri protagonisti!

– 11 novembre – “Incontri molto ravvicinati” – ore 17:30

Eccoci giunti al secondo e molto comodo appuntamento del mese! Questa volta non ci sono scuse, è domenica e siamo al tramonto, non all’alba! 🙂 Preparatevi perché sarà un incontro ravvicinassimo tra i due corpi celesti in assoluto più affascinanti e fotogenici dell’intero Sistema Solare. La Luna e il pianeta Saturno si troveranno infatti prospetticamente molto vicini nel cielo, subito dopo il tramonto. Non solo… avrete più di un’ora per fotografarli e contestualizzarli sugli elementi del paesaggio in cui vi troverete. Provate a riprenderli con diverse focali e il divertimento sarà assicurato! 🙂

– 17 novembre – “La notte delle Leonidi” – ore 21

Terzo appuntamento del mese di novembre, assolutamente da non perdere! Sabato 17 inizierà infatti il weekend delle Leonidi, lo sciame meteorico di novembre. Scegliete un luogo sicuro e interessante da un punto di vista paesaggistico. Dal tramonto sino all’alba avrete tantissimo tempo per tentare la registrazione di una o più scie luminose. Ai più precisi, nonché ai più nottambuli, ricordo che la Luna tramonterà domenica mattina alle 01:40 am… avrete così dopo il cielo completamente buio e potrete osservare e riprendere anche le scie più deboli. Buon divertimento e buon weekend! 🙂

– 23 novembre – “The Beaver Moon” – ore 06:30

E chiudiamo il mese di novembre con un altro bellissimo appuntamento lunare! 🙂 Il 23 novembre, alle ore 07:15 del mattino tramonterà infatti la Luna appena divenuta “piena” del mese di novembre. Vi ricordate come è stata soprannominata dal folklore americano? “The Beaver Moon – La Luna del Castoro”. E vi ricordate perché? 🙂 Secondo la tradizione nord americana, questo è il momento in cui i castori, in preparazione alla stagione fredda, diventano particolarmente attivi per costruire le loro dighe invernali. Questi simpatici animaletti inoltre sono principalmente notturni, pertanto li si possono scorgere in questo periodo lavorare sotto la luce della Luna piena. Legno e fango sono i materiali con cui costruiscono i loro “edifici” a forma di cupola e con tanto di ingressi subacquei! E allora venerdì 23 novembre, da un’ora prima dell’alba solare in poi divertitevi a riprendere la Luna mentre si appresta a tramontare inseguita dal cacciatore Orione o ancora meglio, immersa negli splendidi colori della “Cinta di Venere”! Poi però non dimenticate… sarà giunto il momento di preparare e portare la colazione a i vostri cari! 🙂

Proposte “educational”

– Percorsi didattici, corsi fotografici, serate ed escursioni tematiche

Ricordo a tutti gli amici insegnanti, educatori o a chiunque voglia organizzare percorsi didattici o eventi con osservazione guidata del cielo diurno e notturno, che sono a vostra completa disposizione per personalizzare proposte formative di educazione ambientale dedicate a qualsiasi fascia di età. Lo stesso vale per privati, Associazioni o Enti Pubblici, sarò felicissimo di poter collaborare nel programmare serate di divulgazione scientifica astronomica.
A tal proposito, per il mese di novembre ricordo la “passeggiata stellare” di sabato 17 presso la Pietra di Bismantova – Castelnovo ne’ Monti (RE).

Non esitate a contattarmi per ulteriori informazioni! Sarà bello condividere con tutti quanti voi le meraviglie della volta celeste! info

Astro-saluti

Cari Amici, finalmente… ce l’ho fatta… sono riuscito a scrivere e inviarvi la newsletter di novembre! 🙂 Non ditemi che avete approfittato di questo “cospicuo” e imperdonabile ritardo per desistere o comunque rallentare le vostre osservazioni del cielo… spero proprio di no! 🙂 Anche perché come avrete di certo notato le temperature ambientali-stagionali sono molto al di sopra delle medie del periodo, pertanto osservare e fotografare il cielo è ancora piuttosto “gestibile” da questo punto di vista… approfittiamone! Grazie per esservi iscritti alla mia newsletter e grazie ancora una volta per partecipare alle varie astro-iniziative! Spero di rivedervi presto in una delle mie serate o in una delle mie “astro-gite”… nel frattempo, come di consuetudine, vi saluto con la mia oramai nota esortazione… “Non stancatevi mai di osservare e di emozionarvi davanti a un tramonto. Non stancatevi mai di osservare e sognare sotto un Cielo stellato! Non importa dove siate o con chi! L’importante è farlo perché penso che sia il tramonto che il Cielo stellato siano due delle poesie più belle che la Natura ci narri tutti i giorni e tutte le notti”!
Pierluigi
ps1_ e continuiamo allora a svelare un altro “pezzettino” su come è nata questa “poesia”… vi ricordate? Eravamo giunti alla signora che mi chiede di fare osservare la Luna al suo cagnolino… ma soprattutto eravamo giunti all’incontro degli incontri. (N.B. a chi leggesse solo ora questa “appendice” ricordo che gli episodi precedenti li potrete trovare al seguente link, riservato in esclusiva a voi cari Amici della newsletter!)
… arrivò pertanto il loro turno. Appena giunti in prossimità del telescopio, non feci in tempo a salutarli e a porgere il mio benvenuto che il ragazzino iniziò subito a scrutare incuriosito i rilievi della superficie lunare. Preoccupato un po’ per lui, ma rivolgendomi a lei, chiesi loro se avessero mai osservato il cielo con simili strumenti…   “to be continued”…