Foto del mese – “Una Notte in Paradiso”

Le Alpi Cozie sono ubicate tra Francia e Italia. Lungo il confine francese, il parco nazionale “Queyras” mostra al meglio la sua incontaminata natura. Estendendosi su di un’area di 65.000 ettari rappresenta la casa di numerosissime specie vegetali e animali e considerato il basso livello di inquinamento luminoso presente, costituisce anche un sito unico per l’osservazione del cielo e l’astrofotografia di paesaggio! L’immagine è stata acquisita da “Col Vieux”. Una terrazza naturale a 2.800 metri sopra il livello del mare, dove – come mostrato da sinistra a destra – “Crete de l’Eychassier”, “Lac Foreant”‬ e “Crete de la Taillante” possono essere ammirati nelle loro caratteristiche forme. La calda temperatura della notte, il cielo sereno, molte Perseidi luminose e l’ottima compagnia di un’amica, mi hanno permesso di trascorrere un’altra notte in Paradiso!
Photo-link

Calendario degli “astro-appuntamenti”
– 05 febbraio – “Al Planetario con mamma e papà” – Modena

Doppio imperdibile appuntamento per tutti i piccoli esploratori spaziali! Insieme ai miei giovani ospiti parleremo di stelle e costellazioni e soprattutto ci divertiremo ad “interrogare” – finalmente – i grandi! Non dite nulla a mamma e papà, mi raccomando, è una sorpresa! 🙂
Per maggiori informazioni e prenotazioni, visita il seguente link.

– 09 febbraio – “Una sera al Planetario” – Modena

Terzo ed ultimo appuntamento dedicato alle costellazioni osservabili nella stagione invernale. Come promesso, rivedremo i principali “disegni del cielo” introdotti negli altri due appuntamenti e ne aggiungeremo di nuovi con semplici allineamenti. Termineremo la serata visitando i vari ambienti del Planetario e se fortunati come condizioni meteo, potremo osservare insieme il cielo, quello vero, dalla terrazza-osservatorio. Per “Sirione”… non vorrete mancare ad un simile appuntamento!
Per maggiori informazioni e prenotazioni, visita il seguente link.

– 14 febbraio – “San Valentino: il Cielo degli Innamorati” – Modena

Attenzione attenzione… si prevede il “sold-out” anche per questa settima edizione della conferenza più romantica dell’anno! L’equipaggio stellare è già pronto! Insieme ad Antonio “Rigo” Righetti le emozioni stellari si contamineranno con intense vibrazioni musicali. Abbiamo preparato una SUPER colonna sonora! Non perdete questa occasione per celebrare l’amore che vi unisce alla vostra dolce metà! O perché no, per dichiararvi sotto il cielo stellato del Planetario! Io e Rigo garantiremo per voi e se non basterà… lo diremo a San Valentino! 🙂
Per maggiori informazioni e prenotazioni, visita il seguente link.

– 17 febbraio – “Intervista televisiva” – ore 10 – TRC

Potevo scegliere un giorno diverso da venerdì 17 per essere intervistato in diretta in TV? Suvvia, al più vi farete tante risate su tutto quello che mi potrà accadere! A parte le battute, sarà un piacere ritornare ospite della bravissima Miriam Accardo e dialogare di un tema così importante come quello dell’inquinamento luminoso. Vi anticipo solo che con questo trend di inquinamento si stima che circa il 70% dei nuovi nati non potrà osservare la via Lattea!!! L’intervista potrà essere seguita in diretta su TRC (canale 827 di Sky) o in streaming al seguente link – non fatevi beccare al lavoro – oppure rivista qui, sul mio canale YouTube. Aspetto – ovviamente – i vostri commenti. Siate clementi… è venerdì 17… che alibi strepitoso! 🙂

– 24 febbraio – “M’illumino di meno” – Nonantola (MO)

Siete curiosi di costruire una lanterna con i vostri piccini? Volete fare ascoltare loro una bella fiaba narrata? Volete riscoprire alcune meraviglie del cielo notturno? Bene e allora vi aspetto al CEAS di Nonantola! In particolare il mio contributo riguarderà una breve presentazione – alle ore 17:30 – presso la sala Marcello “Mirko” Sighinolfi e a seguire, l’osservazione del cielo con e senza telescopio, al parco della Pace.
Per maggiori informazioni, visita il seguente link.

Promemoria fotografico
– 01/16 febbraio – transito della Stazione Spaziale Internazionale (ISS)

“Guarda guarda… sarà un satellite? Ma dove, non vedo niente! No, forse è un UFO! Ma dove? Cos’hai bevuto? No, aspetta… ma non lampeggia… ora non c’è più… si è spento! Ma sei sicuro, cosa potrà mai essere stato?” Questa è una classica conversazione tra chi scorge casualmente il transito di un satellite artificiale e chi non riesce a capire dove osservarlo.
Ebbene, cari fotografi del cielo, dall’inizio del mese, dopo il tramonto del Sole, per almeno due settimane, vi ricordo che potrete osservare e riprendere il passaggio dell’astronave più bella che l’uomo abbia mai costruito! Avrete oramai già capito che sto parlando della Stazione Spaziale Internazionale – per gli anglofoni la ISS. Al seguente link potrete programmare i vostri scatti. Mi raccomando, fatela osservare ai più piccoli e non dimenticate di ricordare loro che su quel puntino luminoso ci sono sei astronauti che compiono esperimenti incredibilmente complessi ed affascinanti! Chissà, magari, un giorno ci sarà uno di loro a solcare i cieli del pianeta Terra!

– 11 febbraio – eclisse penumbrale di Luna

“Boh… la Luna mi sembra meno luminosa del solito questa sera… non ti pare?” A chi vi dirà questo verso le ore 1:45 del mattino di sabato 11 febbraio, ricordategli che la Luna, in quel momento, starà attraversando il cono di penombra del nostro pianeta. Non stupitevi poi se lo stesso interlocutore vi guarderà “strano”. Ma… è la verità! Durante un’eclisse penumbrale la Luna non “arrossisce” ma diminuisce comunque di luminosità. Sta a voi documentarlo fotograficamente! Vi ricordo che alla latitudine di Modena, l’evento celeste inizierà alle 23:34 di venerdì 10 febbraio, raggiungerà il suo massimo alle ore 1:45 di sabato 11 febbraio e terminerà alle 3:55 sempre di sabato 11 febbraio. Un aspetto fotograficamente interessante è che il nostro satellite naturale eclissato si troverà vicino alla luminosa stella Regolo della costellazione del Leone. E allora… prima di uscire e una volta rientrati dalle vostre “scorribande notturne”, ricordatevi di fotografare la Luna!

– 18 febbraio – il pianeta Venere al suo massimo “splendore”

Anche nel mese di febbraio, il luminosissimo pianeta Venere continuerà a dar spettacolo dopo il tramonto. Se avrete la pazienza di attendere, sabato 18 si creeranno le condizioni per cui il pianeta sarà al massimo del suo “splendore” (magnitudine -4.85). Così brillante che potrà “gettare ombra” dietro di voi! Non perdete pertanto l’occasione di fotografare e mostrare la vostra “ombra venusiana”! 🙂

– 21 febbraio – congiunzione tra la Luna ed il pianeta Saturno

Per tutti i nottambuli, il mese volgerà al termine con una bella congiunzione celeste. La mattina infatti del 21 febbraio, alle 3:30, una falcettina calante di Luna sorgerà a fianco del pianeta Saturno. Entrambi si ritroveranno immersi prospetticamente nella via Lattea, quasi in corrispondenza del centro galattico! E allora… forza astrofotografi di paesaggio! Scatenate la vostra fantasia e riprendeteli su elementi terrestri noti. Attenzione però agli “occhi da panda”… al lavoro non mancheranno! 🙂

Un “astro-saluto” a Tutti

Cari Amici, grazie di cuore di aver letto l’ennesimo “sproloquio stellare”! Non dimenticatevi di condividerlo con chi vuole osservare e fotografare il Cielo. Spero di incontravi presto durante i miei eventi pubblici! 🙂
Nel frattempo, non posso che salutarvi con la mia consueta esortazione:
“Non stancatevi mai di osservare e di emozionarvi davanti a un tramonto. Non stancatevi mai di osservare e sognare sotto un Cielo stellato! Non importa dove siate e con chi! L’importante è farlo perché penso che sia il tramonto che il Cielo stellato siano due delle poesie più belle che la Natura ci regala tutti i giorni e tutte le notti”!
Pierluigi
ps_ presto vi svelerò quando, come e nei confronti di chi ho creato questa frase… “stay tuned” 🙂